GLI ARTISTI

Marco Remondini
Diplomato in violoncello nel 1990 presso il Conservatorio di Frosinone, ha iniziato la propria carriera jazzistica nel 1991, entrando a far parte del quartetto TRAPEZOMANTILO di Mauro Negri. Con questo gruppo realizza ben 4 dischi accolti entusiasticamente dalla critica, vince il Concorso Nazionale JazzContest al Capolinea di Milano nel '91 e si esibisce nei maggiori festivals italiani.Nel 1991 viene chiamato da Gianluigi Trovesi a far parte del suo ottetto. Con questo gruppo realizza due produzioni discografiche premiate dalla critica internazionale e si esibisce in tour in tutto il mondo (Cina, Canada, Germania, Svezia, Francia, Belgio, Inghilterra, etc.).E' considerato uno dei massimi violoncellisti in Italia. Lavora inoltre in progetti teatrali di prosa, danza, poesia collaborando con l'attore/pittore Gianni Franceschini, la scrittrice/attrice Paola Giacometti e la danzatrice Chiara Olivieri. Con la Scraps Orchestra, nata da un'idea di Stefano Boccafoglia, incide due CD (Naviga l'ego e Organi in movimento) e vince il Premio Recanati 1999 per la canzone d'autore. Recentemente ha realizzato un CD con il proprio gruppo "Asymmetrique" dal titolo Depistaggi con il trombettista Pino Minafra, il chitarrista anche Simone Guiducci e il batterista Riccardo Biancoli.
 

Lara Luppi
Dal 1987 ad oggi, Lara Luppi si Ŕ esibita dal vivo in locali, teatri, rassegne ed ha prestato la sua voce e la sua personalitÓ a molti progetti musicali, ciascuno dei quali Ŕ stato ed Ŕ caratterizzato da una grande libertÓ: libertÓ nell'ispirarsi a pi¨ generi musicali, libertÓ nel metterli in comunicazione tra loro azzardando accostamenti dettati dal desiderio di personalizzare, stupire, comunicare emozioni, libertÓ nell'unire stumenti antichi a sonoritÓ elettroniche, libertÓ, insomma, di improvvisare e sperimentare. Non Ŕ un caso che il suo progetto pi¨ significativo porti il nome di "Linea di Confine", una formazione in continuo divenire, che affronta canzoni e musica, originale o d'autore, con arrangiamenti sempre nuovi e con apporti di strumenti come il violoncello, le percussioni, l'armonica cromatica, l'oboe oltre ai pi¨ classici piano basso e batteria.
Nel percorso di Lara ci sono anche collaborazioni estemporanee che pur danno vita ad interessanti risultati: nel 1997, a conclusione di una session con i jazzisti americani Bobby Durham, Walter Booker e Charles Bowen, incide il primo CD: "From noon to four" dedicato alla passione per gli "standards" americani.
Altra fondamentale esperienza Ŕ la partecipazione al coro gospel fondato dal Reverendo americano Lee Brown. Con quest'ultima formazione, denominata "Rev.Lee Brown and The Freedom Family Choir", collabora dal 1995, ha inciso quattro cd e partecipa regolarmente a concerti in Italia e all'estero. Una passione per lo swing prima maniera ha portato Lara a diventare nel 2000 la voce dalla swing and jive band "Jumpin'Shoes" , a collaborare con la dixieland band di Lino Patruno e ad essere la la voce della "Blue Midnight Orchestra", ultima nata in ordine di tempo.
www.laraluppi.com
 

Giuliano Brunazzi
Inizia la sua formazione nei corsi di Teatro di C.Zinelli e si diploma alla Scuola di Teatro di Bologna Alessandra Galante Garrone nel 1996. Ha avuto tra i suoi insegnanti Jacques Lecoq, Pierre Byland. Nel 2005 Ŕ il vincitore del primo premio al Festival delle Arti di Bologna. Ha lavorato con Nanni Garella, Guido De Monticelli, Vittorio Franceschi, Massimo Castri. Attualmente lavora con la coppia Stefano Randisi ed Enzo Vetrano nella Compagnia Diablogues.